Benvenuti nel nuovo forum aggiornato.

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Discussioni civili su argomenti politici, locali o nazionali.

Moderatore: MODERATORE

Rispondi
Mimmo
GURU del Forumanicomio
Messaggi: 5614
Iscritto il: 30 ago 2007, 23:58
Località: Provincia di roma

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Mimmo » 01 lug 2011, 22:45

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA
Alfano segretario per acclamazione
L'investitura di Berlusconi



Il ministro della Giustizia: ora un «partito di onesti»


:brindisi: :banana: :applause: :banana: :applause: :brindisi:
«Lasciate che chi non ha voglia di combattere se ne vada. Dategli dei soldi perché acceleri la sua partenza, dato che non intendiamo morire in compagnia di quell'uomo. Non vogliamo morire con nessuno ch'abbia paura di morir con noi».
Avatar utente
Kharim
B.J.F.(butterfly japan fan)
Messaggi: 18391
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:31
Località: Sicilia Bedda!!!

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Kharim » 01 lug 2011, 22:58

prima non lo era?

se lo dice lui dobbiamo fidarci
per me esistono 11 tipi di persone:
quelli che sanno cos'è il binario,
quelli che non lo sanno
e quelli che credono serva solo alla ferrovia....


=============================

Immagine ImmagineImmagine
coniatore del termine: Rombocomio
Avatar utente
Rombo di Tuono
Site Admin
Messaggi: 6687
Iscritto il: 04 lug 2007, 18:07
Località: Seconda stella a DESTRA...
Contatta:

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Rombo di Tuono » 03 lug 2011, 01:41

Solo Bersani poteva riuscire a fare sembrare Di Pietro uno STATISTA..

Bersani (ed i suoi) hanno commentato:

«Ma è il segretario del partito o è il segretario del presidente del partito?», si chiede il segretario del Pd Pierluigi Bersani, che non nega una certa invidia: «Io ho fatto più fatica a diventare segretario generale». Di «bellissima cerimonia di tipo medievale, dove il feudatario riceve l’investitura dal sovrano» parla Maurizio Migliavacca, coordinatore della segreteria del Pd, mentre Anna Finocchiaro, presidente dei senatori Pd, non fa nemmeno lo sforzo di aprire un vocabolario e si rifugia nell’«ennesimo teatrino messo in piedi dal Pdl».

Mentre Di Pietro ha detto:
«Non ho condiviso né condivido nulla dell’attività politica e ministeriale dell’onorevole Alfano. Ma egli oggi, piaccia o non piaccia, ha assunto formalmente, politicamente e giuridicamente la direzione di un partito italiano presente in Parlamento e tutelato dalla Costituzione. Siamo in democrazia e di ciò va preso atto e dato rispetto».

Di Pietro è un GIGANTE rispetto agli altri... ed ho detto tutto...
Avatar utente
Kharim
B.J.F.(butterfly japan fan)
Messaggi: 18391
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:31
Località: Sicilia Bedda!!!

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Kharim » 03 lug 2011, 08:03

veramente bersani fa vedere come il voltafaccia di di pietro stia ancora continuando,
magari per voi del pdl che vivete ancora nella monarchia assoluta è normale avere un segretario eletto da nessuno, dopo nessuna campagna elettorale, per il resto del mondo invece è la solita comica dei politici che devono sottostare al volere del capo nel regno di mediaset.
per me esistono 11 tipi di persone:
quelli che sanno cos'è il binario,
quelli che non lo sanno
e quelli che credono serva solo alla ferrovia....


=============================

Immagine ImmagineImmagine
coniatore del termine: Rombocomio
Mimmo
GURU del Forumanicomio
Messaggi: 5614
Iscritto il: 30 ago 2007, 23:58
Località: Provincia di roma

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Mimmo » 03 lug 2011, 14:00

Rombo di Tuono ha scritto:Solo Bersani poteva riuscire a fare sembrare Di Pietro uno STATISTA..

Di Pietro è un GIGANTE rispetto agli altri... ed ho detto tutto...
ahahahaha

a volte penso che davero sei uno che sta dentro il PDL e ci campa!!!!!!!
«Lasciate che chi non ha voglia di combattere se ne vada. Dategli dei soldi perché acceleri la sua partenza, dato che non intendiamo morire in compagnia di quell'uomo. Non vogliamo morire con nessuno ch'abbia paura di morir con noi».
Avatar utente
Rombo di Tuono
Site Admin
Messaggi: 6687
Iscritto il: 04 lug 2007, 18:07
Località: Seconda stella a DESTRA...
Contatta:

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Rombo di Tuono » 03 lug 2011, 20:07

Kharim ha scritto:veramente bersani fa vedere come il voltafaccia di di pietro stia ancora continuando,
magari per voi del pdl che vivete ancora nella monarchia assoluta è normale avere un segretario eletto da nessuno, dopo nessuna campagna elettorale, per il resto del mondo invece è la solita comica dei politici che devono sottostare al volere del capo nel regno di mediaset.
Per adesso la dimostrazione che il PDL è coeso, ed il PD no... poi se ci vuoi vedere altro...

Che Berlusconi sia un LEADER NATURALE, è talmente palese, che nemmeno è da discutere, saranno cazzi quando non ci sarà più, spero il più tardi possibile.
Mimmo
GURU del Forumanicomio
Messaggi: 5614
Iscritto il: 30 ago 2007, 23:58
Località: Provincia di roma

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Mimmo » 03 lug 2011, 20:46

Rombo di Tuono ha scritto:
Kharim ha scritto:veramente bersani fa vedere come il voltafaccia di di pietro stia ancora continuando,
magari per voi del pdl che vivete ancora nella monarchia assoluta è normale avere un segretario eletto da nessuno, dopo nessuna campagna elettorale, per il resto del mondo invece è la solita comica dei politici che devono sottostare al volere del capo nel regno di mediaset.
Per adesso la dimostrazione che il PDL è coeso, ed il PD no... poi se ci vuoi vedere altro...

Che Berlusconi sia un LEADER NATURALE, è talmente palese, che nemmeno è da discutere, saranno cazzi quando non ci sarà più, spero il più tardi possibile.
la coesione nn è la consapevolezza e ne la lungimiranza

Anche il clan dei masigliesi era molto coeso.

e difendere i propri introiti (loro) e privilegi, si fa per presto ad esser coesi tra pari .


ahahahahah
Ultima modifica di Mimmo il 03 lug 2011, 23:29, modificato 1 volta in totale.
«Lasciate che chi non ha voglia di combattere se ne vada. Dategli dei soldi perché acceleri la sua partenza, dato che non intendiamo morire in compagnia di quell'uomo. Non vogliamo morire con nessuno ch'abbia paura di morir con noi».
Avatar utente
Kharim
B.J.F.(butterfly japan fan)
Messaggi: 18391
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:31
Località: Sicilia Bedda!!!

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Kharim » 03 lug 2011, 21:32

Rombo di Tuono ha scritto:
Kharim ha scritto:veramente bersani fa vedere come il voltafaccia di di pietro stia ancora continuando,
magari per voi del pdl che vivete ancora nella monarchia assoluta è normale avere un segretario eletto da nessuno, dopo nessuna campagna elettorale, per il resto del mondo invece è la solita comica dei politici che devono sottostare al volere del capo nel regno di mediaset.
Per adesso la dimostrazione che il PDL è coeso, ed il PD no... poi se ci vuoi vedere altro...

Che Berlusconi sia un LEADER NATURALE, è talmente palese, che nemmeno è da discutere, saranno cazzi quando non ci sarà più, spero il più tardi possibile.
così coeso, che non vogliono nemmeno rischiare una votazione libera per un segretario che non vale una cippa, fin quando berlusca sarà vivo

ah già votazioni, scegliere :acc: scusa colpa mia, dimentico sempre che sono vocaboli sconosciuti nel pdl :tongue:
per me esistono 11 tipi di persone:
quelli che sanno cos'è il binario,
quelli che non lo sanno
e quelli che credono serva solo alla ferrovia....


=============================

Immagine ImmagineImmagine
coniatore del termine: Rombocomio
lele1976
Swakker PRO
Messaggi: 991
Iscritto il: 11 lug 2007, 19:31
Località: zena

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da lele1976 » 03 lug 2011, 21:36

Rombo di Tuono ha scritto:
Kharim ha scritto:veramente bersani fa vedere come il voltafaccia di di pietro stia ancora continuando,
magari per voi del pdl che vivete ancora nella monarchia assoluta è normale avere un segretario eletto da nessuno, dopo nessuna campagna elettorale, per il resto del mondo invece è la solita comica dei politici che devono sottostare al volere del capo nel regno di mediaset.
Per adesso la dimostrazione che il PDL è coeso, ed il PD no... poi se ci vuoi vedere altro...

Che Berlusconi sia un LEADER NATURALE, è talmente palese, che nemmeno è da discutere, saranno cazzi quando non ci sarà più, spero il più tardi possibile.
:rotfl: :rotfl: :rotfl:
:lele1:
[i]Non discutere mai con un idiota:
ti porta al suo livello e ti batte con l'esperienza.[/i]

[url=http://www.piazzacarlogiuliani.org/pillolarossa][color=#FF0000]...NON SPEGNI IL SOLE SE GLI SPARI ADDOSSO...la memoria non si cancella 20/07/01[/color][/url]
Bergerac
Amico del forumanicomio
Messaggi: 1599
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:08
Località: Ben nascosto

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Bergerac » 05 lug 2011, 07:18

Un partito politico non dovrebbe essere una dittatura, in cui il monarca nomina il successore e il popolo acclama. E' stata una scena imbarazzante, come più o meno tutte quelle che riguardano berlusconi, e c'è da chiedersi dove sia sceso il senso critico di coloro che si scappellano.
Essere leader naturali non è una cosa in sé positiva, bisogna vedere a quali fini la leadership viene usata. Anche Stalin era un leader naturale, ma quando si è tolto dai coglioni il mondo è stato migliore. Al caimano la leadership serve essenzialmente a consolidare la fortuna economica e il potere di una persona: se stesso. E ovviamente con questo drenaggio di risorse l'Italia affonda, sotto gli occhi di tutti.
Oggi scopriamo che la finanziaria è arenata perché il leader naturale ci ha infilato un comma che lo salva dal risarcimento che deve pagare per aver corrotto il giudice Metta. Naturalmente nemmeno questo aprirà gli occhi a chi li tiene ben stretti da decenni... pazienza. Almeno ultimamente c'è la speranza che siano sempre meno.
Then I was inspired
Now I'm sad and tired
Bergerac
Amico del forumanicomio
Messaggi: 1599
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:08
Località: Ben nascosto

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Bergerac » 05 lug 2011, 07:20

PS: ma Di Pietro cos'ha in testa in questo momento?
Then I was inspired
Now I'm sad and tired
Avatar utente
Kharim
B.J.F.(butterfly japan fan)
Messaggi: 18391
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:31
Località: Sicilia Bedda!!!

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Kharim » 05 lug 2011, 07:32

Bergerac ha scritto:Un partito politico non dovrebbe essere una dittatura, in cui il monarca nomina il successore e il popolo acclama. E' stata una scena imbarazzante, come più o meno tutte quelle che riguardano berlusconi, e c'è da chiedersi dove sia sceso il senso critico di coloro che si scappellano.
Essere leader naturali non è una cosa in sé positiva, bisogna vedere a quali fini la leadership viene usata. Anche Stalin era un leader naturale, ma quando si è tolto dai coglioni il mondo è stato migliore. Al caimano la leadership serve essenzialmente a consolidare la fortuna economica e il potere di una persona: se stesso. E ovviamente con questo drenaggio di risorse l'Italia affonda, sotto gli occhi di tutti.
Oggi scopriamo che la finanziaria è arenata perché il leader naturale ci ha infilato un comma che lo salva dal risarcimento che deve pagare per aver corrotto il giudice Metta. Naturalmente nemmeno questo aprirà gli occhi a chi li tiene ben stretti da decenni... pazienza. Almeno ultimamente c'è la speranza che siano sempre meno.
beh non è detto, potrebbe bastare una lettura attenta che possa richiedere il tempo necessario per vanificare il codicillo salva soldini
per me esistono 11 tipi di persone:
quelli che sanno cos'è il binario,
quelli che non lo sanno
e quelli che credono serva solo alla ferrovia....


=============================

Immagine ImmagineImmagine
coniatore del termine: Rombocomio
Bergerac
Amico del forumanicomio
Messaggi: 1599
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:08
Località: Ben nascosto

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Bergerac » 05 lug 2011, 07:59

Kharim ha scritto:
Bergerac ha scritto:Un partito politico non dovrebbe essere una dittatura, in cui il monarca nomina il successore e il popolo acclama. E' stata una scena imbarazzante, come più o meno tutte quelle che riguardano berlusconi, e c'è da chiedersi dove sia sceso il senso critico di coloro che si scappellano.
Essere leader naturali non è una cosa in sé positiva, bisogna vedere a quali fini la leadership viene usata. Anche Stalin era un leader naturale, ma quando si è tolto dai coglioni il mondo è stato migliore. Al caimano la leadership serve essenzialmente a consolidare la fortuna economica e il potere di una persona: se stesso. E ovviamente con questo drenaggio di risorse l'Italia affonda, sotto gli occhi di tutti.
Oggi scopriamo che la finanziaria è arenata perché il leader naturale ci ha infilato un comma che lo salva dal risarcimento che deve pagare per aver corrotto il giudice Metta. Naturalmente nemmeno questo aprirà gli occhi a chi li tiene ben stretti da decenni... pazienza. Almeno ultimamente c'è la speranza che siano sempre meno.
beh non è detto, potrebbe bastare una lettura attenta che possa richiedere il tempo necessario per vanificare il codicillo salva soldini
Già, meno male che c'è Napolitano. Ma pensa che scenario da incubo sarebbe... Berlusca presidente e uno yes-man come Letta o Alfano premier.
Then I was inspired
Now I'm sad and tired
Avatar utente
Kharim
B.J.F.(butterfly japan fan)
Messaggi: 18391
Iscritto il: 16 lug 2007, 09:31
Località: Sicilia Bedda!!!

Re: IL CONSIGLIO NAZIONALE DEL PDL A ROMA

Messaggio da Kharim » 05 lug 2011, 08:40

Bergerac ha scritto:
Kharim ha scritto:
beh non è detto, potrebbe bastare una lettura attenta che possa richiedere il tempo necessario per vanificare il codicillo salva soldini
Già, meno male che c'è Napolitano. Ma pensa che scenario da incubo sarebbe... Berlusca presidente e uno yes-man come Letta o Alfano premier.
ma fino allo scorso anno è lo scenario più plausibile, visto che il centrodx vinceva qualsiasi elezione e considerato pure che sarà la prossima legislatura ad eleggere il prossimo presidente della repubblica, per ora sembra meno scontato, ma tutto è possibile ancora, basta una minkiata elettorale qualsiasi e lo rivoteranno a prescindere.
per me esistono 11 tipi di persone:
quelli che sanno cos'è il binario,
quelli che non lo sanno
e quelli che credono serva solo alla ferrovia....


=============================

Immagine ImmagineImmagine
coniatore del termine: Rombocomio
Rispondi